Benessere Lavorativo

    
Lavori molte ore in piedi o seduto?
Hai a che fare con clienti e colleghi?
L'ambiente di lavoro tra scadenze e relazioni é stressante?

Questo é la mia proposta completa x chi vuole migliorare la qualità di vita sul lavoro:

1. Lezione di Organizzazione del tempo
Durata di 4 ore direttamente sul posto di lavoro

2. Intervento di Organizzazione e Gestione dello Spazio di Lavoro (studio/negozio/centro ecc...)
Si verifica in che modo :
  • lo spazio supporta le funzioni che in esso si svolgono
  • lo spazio permette di sostenere un buon clima di lavoro tra colleghi
  • lo spazio permette una bella esperienza del servizio al cliente/utente finale ecc..
  • l'arredo  funzionale alla funziona svolta e all'organizzazione delle procedure (amminsitrative/contabili/archivio/reception ecc...)
Questo intervento è svolto nell'ambito dello Studio Archibenessere sfruttando gli strumenti dell'Architettura del Benessere.
Per ulteriori informazioni ecco il link di riferimento
http://www.archibenessere.it/spazidilavoro/index.html

3. Ciclo di trattamento corpo
Per favorire la lucidità, la serenità e la resa produttiva sul lavoro è necessario che il corpo sia flessibile, privo di tossine, che stia bene!

Occorre ridurre le tensioni, lo stress e la frenesia, eliminare pensieri e sentimenti inutili, rilassarsi, ascoltarsi e al tempo stesso migliorare il proprio livello di benessere e salute.
La Riflessologia Plantare e l'Aromaotuch Technique sono trattamenti olistici, manuali ed energetici che permettono di ritrovare armonia, distensione, benessere e leggerezza fisica e mentale, necessaria per affrontare gli impegni richiesti dal lavoro.

Un percorso per ritrovare serenità, energia ed entusiasmo e alzarsi la mattina e andare al lavoro con una prospettiva rinnovata.
E i tuoi colleghi saranno i primi a notare il tuo benessere e la tua resa produttiva.

Non aspettare di andar via dal tuo lavoro per vivere la tua vita vera


I colloqui e tutto il materiale che scambio con il cliente sono protetti da segreto professionale, ai sensi dell'art. 7 del Codice Deontologico di SiafItalia